top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreFIDC-UCT

PUBBLICATA LA DELIBERA DEL CALENDARIO VENATORIO REGIONALE TOSCANO 2023-24!!



Con delibera Giunta Regionale Toscana n. 847 del 24 luglio 2023 pubblicata questo pomeriggio sul sito ATTI ONLINE della Regione Toscana è stato pubblicato il testo integrale del Nuovo Calendario Venatorio Regionale per la stagione 2023/2024 ed integralmente scaricabile di Seguito.


Ferme restando le date di apertura e chiusura della caccia (3^ domenica di settembre-31 gennaio), è previsto lo svolgimento della preapertura che comunque verrà disciplinata con apposita delibera che sarà approvata successivamente.


- Sui tempi di prelievo delle principali specie migratorie (anatidi e turdidi) con chiusura al 31 gennaio 2024, e per la beccaccia per la quale viene riconfermata la chiusura al 31 gennaio se pur con alcune particolari limitazioni ( per il mese di gennaio 6 capi totali dei 20 stagionali) allodola 100 capi stagionali massimo 20 al giorno per i cacciatori specialisti con richiami vivi e 20 di cui 5 capi giornalieri per chi caccia senza richiami vivi.


- Riconfermato il prelievo della tortora per un massimo di 15 capi e 5 capi giornalieri con l’uso del tesserino venatorio digitale con un totale massimo di 5.000 capi come contingente abbattibile annuale sul territorio regionale. Su questo è prevista la possibilità di tornare al tesserino cartaceo per coloro che utilizzeranno la APP Toscaccia in preapertura purché tale scelta venga effettuata entro e non oltre il 16 settembre 2023.


- Previsto anche il prelievo della specie moriglione con un massimo di 10 capi per cacciatore all’anno e con un massimo di 2 capi al giorno. Per tale specie è previsto l’utilizzo obbligatorio della App Toscaccia con un contingente abbattibile sul territorio regionale di 420 capi totali.


- Per la caccia alla stanziale si partirà con l’apertura generale domenica 17 settembre . La caccia alla lepre si concluderà il 7 dicembre 2023 mentre per il fagiano si arriverà alla data canonica del 31 dicembre .


- Confermato il rispetto dell’arco temporale per la caccia al cinghiale che si svolgerà (nelle varie forme singolo, girata e braccata) con periodi di apertura e chiusura differenziati sulla base delle richieste delle singole realtà provinciali. Braccata 1° ottobre – 31 dicembre oppure 1° novembre-31 gennaio. Per le aree non vocate il prelievo del cinghiale in forma singola ( massimo 3 cacciatori) con il cane da seguita sarà consentito anche nel periodo 1° ottobre – 31 dicembre .


- Per l’allenamento e addestramento dei cani è previsto nel periodo 28 agosto 2023 fino al giovedì precedente alla terza domenica di settembre nei giorni di martedì, giovedì, sabato e domenica dal sorgere del sole alle ore 11.00 e dalle 14.00 alle ore 19.00 ora legale. Nel periodo 21 agosto al 27 agosto tale attività sarà prevista nei giorni martedì, giovedì, sabato e domenica esclusivamente dal sorgere del sole alle ore 11.00.


Il testo riconferma quanto emerso nella fase preparatoria e di consultazione alla quale FIDC/UCT Toscana congiuntamente ad ANUU Toscana hanno dato il proprio contributo di osservazioni e proposte. Da segnalare tra l’altro la novità positiva dell’inserimento del moriglione tra le specie cacciabili. Per completezza di informazione alleghiamo l’estratto del dispositivo pubblicato.



Delibera_n.847_del_24-07-2023 Calendario Venatorio 2023_2024
.pdf
Scarica PDF • 552KB

Delibera_n.847_del_24-07-2023 Calendario Venatorio 2023_2024
.pdf
Scarica PDF • 552KB


Delibera_n.847_del_24-07-2023-Allegato-C
.pdf
Scarica PDF • 26KB


Delibera_n.847_del_24-07-2023-Allegato-B_
.pdf
Scarica PDF • 100KB


La Segreteria Fidc-UCT

Comentarios


bottom of page