top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreFIDC-UCT

LUCCA: GLI ANIMALISTI TENTANO DI IMPEDIRE L'ABBATTIMENTO DI UN CINGHIALE FERITO

LUCCA: GLI ANIMALISTI TENTANO DI IMPEDIRE L'ABBATTIMENTO DI UN CINGHIALE FERITO DA PARTE DELLE FORZE DELL'ORDINE


Stanno diventando virali in queste ore le immagini di un gruppo di animalisti che a Massarosa in provincia di Lucca, hanno tentato di impedire l'abbattimento, da parte delle forze dell'ordine intervenute su segnalazione della ASL (Polizia Provinciale, Polizia Municipale e Carabinieri Forestali), di un cinghiale ferito a seguito di un incidente stradale.


Anche se alla fine e non con poche difficoltà gli Agenti sono riusciti a portare a termine il loro compito, la polemica da parte degli animalisti, che adesso annunciano di voler presentare un esposto alla Procura di Lucca, non accenna a placarsi.


L'abbattimento dell'animale, previsto per legge data la richiesta del personale veterinario dell'Asl intervenuto, ed anche in base all'attuale regolamentazione per il contenimento della peste suina in quella zona, rispondeva dunque pienamente a tutti i requisiti normativi del caso, senza contare l'agonia dell'animale, prolungata inutilmente da questa situazione.


"Un atto grave che condanno duramente" ha dichiarato Marco Salvadori, Presidente Regionale Federicaccia Toscana a seguito della notizia. "Piena solidarietà e sostegno agli Agenti intervenuti che hanno dovuto gestire una situazione incresciosa molto delicata", ha concluso Salvadori.


Siamo certi che se le parti fossero state inverse, e che ad interrompere un servizio pubblico fossero stati dei cacciatori, il polverone mediatico sarebbe stato gigantesco ed immediato.


In attesa di conoscere le determinazioni delle autorità, seguiremo con attenzione gli sviluppi di questa vicenda, che sarà esaminata attentamente nei prossimi giorni dal nostro Staff legale.


La Segreteria FIDC-UCT

Comments


bottom of page