top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreFIDC-UCT

CCT: PRECISAZIONI DELLE REGIONE IN MERITO ALLE VERIFICHE ATTITUDINALI CINOFILE


Comunichiamo la risposta ricevuta poco fa' da parte delle Regione toscana che precisa che permanendo lo stato attuale di classificazione della nostra Regione, specifica ch possono essere comunque svolte a livello locale verifiche attitudinali nel settore cinofilo-venatorio.


Esse dovranno essere svolte all'interno delle zone autorizzate (aree

addestramento cani, aziende faunistico-venatorie, aziende

agrituristico-venatorie).


Dovranno essere comunque rispettate le misure generali per in contrasto alla

pandemia di COVID-19.


La Segreteria CCT

1 commento

Post recenti

Mostra tutti

1件のコメント


antonino.pratico
2021年5月14日

A parte i cinghiali che fanno danni all'agricoltura,c'è un altro animale che non è di meno ed è lo storno,perché non viene inserito nel calendario venatorio come animale nocivo?

Evitiamo i palliativi che mettono per abbatterli con la deroga,dissuasori,frutta pendente,uliveti ecc. Ci dovete dire con franchezza se volete la loro diminuzione oppure ci prendiamo ingiro con queste regole.In Italia non si conclude mai niente, appunto per queste leggi che da un lato ti dicono una cosa,dall'altro ti mettono i paletti.

いいね!
bottom of page